CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Sicula Ciclat, Filcams: “Silenzio assordante, se ne parli in consiglio comunale”

socosi util

Nessuna novità sulla vertenza Sicula Ciclat. “Un silenzio assoluto e assordante da parte di palazzo Vermexio” rappresenta il motivo dell’ira della ilcams Cgil, a pochi giorni dall’assemblea dei lavoratori davanti alla sede dell’Ufficio Tributi.
“I lavoratori che fino ad oggi hanno permesso con il loro lavoro ai dirigenti del Comune di Siracusa generosi premi di produzione-tuona il segretario provinciale Stefano Gugliotta- oltre al funzionamento dell’ufficio tributi, sono stati trasferiti in altri uffici lasciando sguarniti postazioni fondamentali per la riscossione ed il contenzioso tributario, una vera e propria purga sociale messa in campo da Sicula Ciclat che continua ad agire come lunga mano dell’amministrazione comunale contro i lavoratori rei di rivendicare i propri diritti ed il rispetto degli accordi sindacali.
Con metodi che farebbero impallidire anche i più nostalgici del triste ventennio, Sicula Ciclat ha messo in campo un azione di discriminazione nei confronti dei lavoratori a seconda dell’iscrizione a questo o a quel sindacato, violando le fondamentali regole del confronto sindacale e del diritto del lavoro”. Non pagati ancora gli stipendi di dicembre ai dipendenti delle “navette”. Gugliotta chiede al presidente del consiglio comunale Santino Armaro di convocare una seduta “ad hoc”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4