• Siracusa. Siracusa, sedici mesi dopo rotatoria ancora al buio: “Prefetto, ci aiuti lei”

    Sedici mesi sono passati dal completamento della rotatoria lungo la Statale 115, all’incrocio con via Lido Sacramento. Manca ancora l’illuminazione, nel perpetrarsi di uno stucchevole rimpallo di competenze tra soggetti coinvolti, dall’Anas al Comune di Siracusa per citare i principali.
    A mò di provocazione, il consiglio di circoscrizione Neapolis ha dato vita ad una seduta direttamente nei pressi della rotatoria. Invitati anche rappresentanti della giunta comunale. “Solo l’assessore alla Mobilità, Abela, ha chiamato per fornire qualche spiegazione”, dice il presidente del quartiere, Peppe Culotti.
    C’erano, invece, i rappresentanti di varie associazioni della zona e la presidente dell’Associazione Familiari vittime della Strada, Mirella Abela. Diverse le segnalazioni inviate ad Anas per sollecitare l’illuminazione della rotatoria, come da progetto.
    Risposte poche. Ed allora, visto che di mezzo c’è la sicurezza, il consiglio di quartiere ha deciso di rivolgersi al prefetto Armando Gradone. “Metta insieme tutti i soggetti attorno ad un tavolo e con la sua preziosa mediazione si giunga ad una soluzione”, l’invito che suona quasi come una speranza del presidente di Neapolis.

  • freccia