CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Solo un acconto per i lavoratori di Innovazione e Tecnologie: 380 euro

rsz_lavoro-computer

Trecentottanta euro di acconto sullo stipendio di agosto. E’ quanto avrebbero ricevuto i 26 lavoratori di Innovazione e Tecnologie srl. Poco visto che era stato annunciato lo sblocco dei pagamenti con l’intervento diretto del Comune di Siracusa, in sostituzione della ditta. “Apprendiamo con profondo rammarico che non solo è stato fatto poco dall’amministrazione comunale – attacca il segretario cittadino di Sel, Andrea Buccheri – ma si sono raggiunti effetti contrari da quelli invocati. Non c’è da gioire se è stato corrisposto un acconto del mese di agosto ai 26 dipendenti, perché questo acconto ammonta a soli 380 euro a fronte di 4 mensilità arretrate, compresa quella di luglio, che comprende i rimborsi fiscali derivanti dalle compilazioni dei modelli 730″.
Sarebbe stata sbloccata e liquidata alla ditta appaltatrice, invece, la fattura relativa al mese di settembre per un ammontare di oltre 100.000 euro. “Il Comune deve porre rimedio a questa situazione. Deve cessare di pagare le fatture alla ditta appaltatrice, che ha già dimostrato la sua inadempienza e che ad oggi non risulta più affidabile. Molti di questi 26 dipendenti hanno già messo in mora il 29 settembre il proprio datore di lavoro e il Comune stesso, in qualità di responsabile in solido. Se ci saranno novità – conclude Buccheri – chiederemo l’intervento della Procura”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4