MULTICAR

Siracusa. “Spiagge negate ai disabili”, il Meetup chiede soluzioni immediate

spiagge disabili

“Spiagge negate ai diversamente abili e alle persone con ridotta capacità motoria”. La protesta parte dal Meetup Siracusa del Movimento 5 Stelle. “L’amministrazione comunale- spiega una nota del movimento- ha previsto di appaltare la costruzione di quattro solarium in varie zone della città, ma non si sente parlare di nulla che preveda il raggiungimento della battigia a coloro che non hanno possibilità di salire e scendere gradini o percorrere chilometriche passerelle”.Nessuna soluzione, secondo il Meetup, è stata individuata nonostante un tentativo condotto in tal senso proprio dal Comune, lo scorso anno. “Un paio di lidi hanno messo a disposizione le proprie strutture- ricorda il movimento- come del resto sono tenuti a fare per legge. Soluzione che si è rivelata inidonea in entrambi i casi visto che, soprattutto per una, l’ingresso in acqua è risultata pericolosa per la presenza di sassi”.Il Meetup Siracusa ritiene “inammissibile che una città come Siracusa, a vocazione altamente turistica, non abbia previsto servizi e varchi per chi il mare non può o non riesce a raggiungerlo con le proprie gambe”. L’auspicio è che il Comune si attivi in tempi rapidissimi per individuare zone di balneazione adatte e provveda ad attrezzarle”. Nei giorni scorsi un appello analogo è partito da Nuccia Speranza, madre di Peppe Mura. “Voglio sapere perchè i disabili non hanno il diritto di viversi il mare- commenta – e perchè i disabili non possono andare a nessun evento viste le barriere architettoniche dappertutto”.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store