MULTICAR
SIPORTAL
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Statale 115, il Comune ne acquisisce un tratto? Vinciullo e Culotti: “Dica di no”

via lido sacramento aperta

“Il Comune non ceda alle richieste dell’Anas, di acquisire al proprio patrimonio il tratto della statale 115 che dal Mercato ortofrutticolo porta fino alla rotatoria della Madonnina”. La sollecitazione è del deputato regionale Vincenzo Vinciullo e del presidente del quartiere Neapolis, Peppe Culotti. “La proposta di allargare la cinta urbana della città fino alla rotatoria di viale Lido Sacramento-commentano Vinciullo e Culotto- al fine di illuminarla, non può assolutamente essere presa in considerazione.Si tratta infatti, nel caso in cui venisse adottata questa decisione, di una decisione insensata, priva di alcun valore effettivo e contraria agli interessi dei siracusani”. I due ponti che si trovano lungo il tratto potrebbero presentare, nei prossimi anni,secondo il deputato regionale e il presidente di circoscrizione, delle debolezze che andrebbero risolte a spese dei siracusani. “E’ già accaduto in passato con la statale 114- ricorda Vinciullo- con le conseguenze ben note che vediamo per il ponte di Targia, la cui staticità venne certificata come nel caso del ponte accanto al mercato ortofrutticolo. In questo caso , da assessore comunale, trovai la soluzione ricostruendolo, con la fortuna di rientrare tra i finanziamenti della presidenza del consiglio per le opere danneggiate dall’alluvione del 2004″. Infine una considerazione. “Se le rotatorie delle altre città vengono pagate dall’Anas- chiedono Vinciullo e Culotti- non si capisce per quale ragione questo non dovrebbe valere anche per i siracusani. L’Anas deve farsi carico delle spese per l’illuminazione della rotatoria della Madonnina”.

Comments are closed.