• Siracusa. Stop ai rimborsi per le terapie tramite vaccini. Vinciullo: "Intollerabile"

    Niente più rimborsi ai pazienti siciliani allergici per la spesa relativa alla terapia con vaccini desensibilizzanti. E’ la decisione dell’assessorato regionale alla Salute, resa operativa con una circolare emanata il mese scorso. Motivo di protesta per il deputato regionale di “Ncd”, Vincenzo Vinciullo. “E’ un provvedimento- commenta il parlamentare dell’Ars- che  toglie ai numerosissimi pazienti allergici, ed alle rispettive famiglie, affetti da rinite e da asma bronchiale, bambini e adulti, in corso di cura o che necessitano di intraprenderla, il sostegno del Servizio Sanitario Regionale senza alcuna valutazione dei danni e senza una proposta alternativa finalizzata a individuare soluzioni alternative, anche dal punto di vista della sostenibilità economica”. Vinciullo la definisce “una vergogna inaccettabile  per i pazienti siciliani
    , tanto più che in alcuni soggetti, come ad esempio i pazienti con anafilassi da puntura di imenotteri, l’immunoterapia è un procedura terapeutica “salvavita” “. L’esponente di opposizione ha presentato un’interrogazione per chiedere alla Regione un passo indietro rispetto ad una scelta che, fa notare, fa ricadere sulle famiglie l’intero costo della terapia.

  • freccia