CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Strage evitata dalla polizia, uomo si barrica in casa con 8 bombole di gas e appicca il fuoco: ustionati anche due agenti

bombole gas

Strage evitata ieri pomeriggio a Siracusa. Un giovane di 21 anni, con problemi psichici è stato arrestato e poi sottoposto a Tso, trattamento sanitario obbligatorio. E’ accusato di strage, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale. Una storia che ha dell’incredibile. L’allarme è scattato intorno alle 18. Il giovane, dopo essersi procurato 8 bombole di gpl, liquido infiammabile e un accendino, si è barricato in casa, pronto a fare esplodere il tutto. Non solo un’intenzione. Il giovane aveva già cosparso l’area di liquido infiammabile e appiccato il fuoco nell’appartamento al piano terra della zona di viale Santa Panagia. Fortemente preoccupati i familiari e i vicini di casa. Quando gli uomini delle Volanti sono arrivati, il giovane abbracciava le bombole. In più ripreso ha cercato di aprire le valvole per scatenare il fuoco che avrebbe certamente fatto esplodere l’intera palazzina. Gli agenti, subito dopo avere tentato una mediazione, vedendo quanto questo fosse inutile, in pochi istanti hanno deciso di optare per un’azione forte e decisa. Due poliziotti si sono avventati sul giovane, per evitare che il suo folle progetto fosse concretizzato. Contestualmente altri poliziotti hanno disposto l’evacuazione dell’edificio. Il ragazzo è riuscito a dare fuoco anche agli agenti. Uno di loro ha riportato problemi alla cornea. Nulla, comunque, per fortuna, di particolarmente preoccupante. Altri agenti hanno spento le fiamme addosso ai colleghi. Ne è scaturita una colluttazione, al termine della quale l’uomo è stato immobilizzato e condotto all’ospedale Umberto I di Siracusa. E’ scattato l’arresto, ma successivamente anche la scarcerazione, visto il trattamento sanitario disposto. Per questo il giovane è stato trasferito all’ospedale Muscatello di Augusta. “Raccontiamo per fortuna di una strage scampata- commenta il comandante delle Volanti, Francesco Bandiera- Gli agenti hanno lavorato benissimo, hanno avuto l’intuizione giusta e l’affiatamento che ha condotto ad un risultato strepitoso. Avremmo potuto dover parlare di tutt’altro, senza l’intervento tempestivo e l’intelligenza dei miei uomini. Sono davvero orgoglioso di loro”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4