MULTICAR2

Siracusa. Tares, esenti imprese “giovani” o “femminili”. Iniziativa del Megafono

cosimo_burti

Tra le pieghe del regolamento Tares approvato al termine della maratona di venerdì, è stata inserita una norma che vede esonerate dal pagamento del tributo, per un periodo di dodici mesi, le imprese di nuova costituzione costituite da giovani al di sotto dei trentacinque anni d’età, oppure da donne fino ai quarant’anni e senza alcun limite di età nel caso di lavoratori destinatari di ammortizzatori sociali (per un periodo minimo di sei mesi nei 24 mesi precedenti la domanda di agevolazione). Il precetto è stato introdotto su iniziativa dei consiglieri del Megafono (Cosimo Burti,  Giuseppe Casella, Gaetano Firenze e Gianluca Romeo) ed  “è il frutto di un’analisi approfondita della situazione economica in cui versa la città, che mette a dura prova la capacità di sostentamento di ampi settori della società civile, coinvolgendo trasversalmente le imprese e i giovani”, spiega proprio il relatore Burti. “L’impegno del Megafono ha come obiettivo primario il rilancio sociale ed economico della città. In una parola il suo sviluppo”.

Comments are closed.

bogart 4