CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Tentato omicidio, egiziano appicca il fuoco per evitare una multa: arrestato

ARRESTO

Scene incredibili nella banchina accanto alla Capitaneria di Porto di Siracusa. Il personale di una motovedetta aveva sorpreso a pescare all’interno dello specchio acqueo portuale (dove la pesca è vietata, ndr).
Scortato in banchina, per evitare sanzioni ha tentato di distruggere le “prove”, ovvero l’attrezzatura da pesca, gettandovi sopra della benzina contenuta nelle taniche della sua barca e appiccando il fuoco con un accendino. Ma parte del carburante era anche finito addosso ai militari della Guardia Costiera. Domato l’incendio con gli estintori e scampato il pericolo, hanno arrestato l’uomo con le accuse di tentato omicidio, incendio doloso, resistenza a pubblico ufficiale e minacce. E’ stato condotto in carcere a Cavadonna.
L’unità da pesca e la relativa attrezzatura nonché quanto utilizzato per appiccare il fuoco sono stati posti sotto sequestro probatorio.

Comments are closed.

MCDONALD footer4