• Siracusa. Tota si dimette da coordinatore di Progetto Siracusa e lascia il movimento

    Dario Tota lascia “Progetto Siracusa”. L’avvocato siracusano , fino ad oggi coordinatore cittadino del movimento di Ezechia Paolo Reale lo comunica questa mattina, con una nota attraverso cui spiega le ragioni della scelta politica, arrivata al termine di un “sereno confronto” con l’ex assessore regionale all’Agricoltura. Tota prende le distanze dal gruppo politico, nonostante riconosca di avere ottenuto, durante il percorso condotto insieme, dei motivi di soddisfazione. Parla, però, di un dibattito politico che “in città è degenerato”. Tota ritiene che si sia creato un vuoto “nel cuore di questa città, non solo sotto l’aspetto politico ma di pensiero, stile e autoidentificazione civile”. Ragioni per cui l’ormai ex di Progetto Siracusa pensa che “i cittadini abbiano bisogno di veri esempi da seguire, in grado di ricostruire dalle fondamenta il rapporto tra i siracusani e le istituzioni . Perbene si nasce, non ci si diventa. Il tempo prima o poi ricorda a tutti chi siamo”. Infine una puntualizzazione. Tota garantisce che, qualora i consiglieri di “Progetto Siracusa” decidessero di dimettersi, rinuncerebbe all’ingresso in consiglio comunale nonostante risulti il primo dei non eletti.
    (Foto: repertorio)

  • freccia