• Siracusa. Tragedia sfiorata, tenta di strozzare la cognata per derubarla

    Tragedia sfiorata nel cuore della città. Un episodio che avrebbe potuto avere delle conseguenze più serie quello che nel pomeriggio di ieri si è verificato in un appartamento di piazzale Sgarlata. Un uomo di 68 anni avrebbe tentato di rubare alla cognata 8 mila euro. Si sarebbe introdotto nella sua abitazione e, dopo aver cercato di strangolarla, proprio per portar via il denaro contenuto in cassaforte, avrebbe tentato di allontanarsi. Un tentativo che si sarebbe rivelato più complesso del previsto, visto che la donna avrebbe iniziato a chiedere aiuto, catturando l’attenzione di un vicino di casa, che si sarebbe messo sulle tracce dell’uomo, accompagnato da altre persone.  Il 68enne, Antonino Cunsolo, siracusano,  è stato bloccato poco dopo. Ne sarebbe scaturita una colluttazione. Scena che non è sfuggita ad un ispettore della polizia municipale, che è intervenuto, dapprima in difesa dell’uomo, credendolo vittima di un’aggressione, salvo poi comprendere che si trattava di una situazione ben differente rispetto a quella ipotizzata. Sul posto anche gli uomini delle Volanti. Visibilmente scossa la donna, che avrebbe riportato perfino un’inizio di ischemia vista la corda stretta al collo. L’uomo dovrà rispondere di tentato omicidio e rapina aggravata. E’ stato condotto nella casa circondariale di Cavadonna.
     

  • freccia