MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Trascrizione di matrimoni tra persone dello stesso sesso: il Comune per il si. Incontro Arcigay con Gambuzza e Troia

arcigay

Anche a Siracusa Arcigay rilancia per la trascrizione dei matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso. A livello ufficioso l’iniziativa ha il placet del sindaco Giancarlo Garozzo. Due assessori della sua giunta, Silvana Gambuzza e Valeria Troia, hanno incontrato oggi il presidente di Arcigay Siracusa, Armando Caravini. Al centro del dibattito, la mozione presentata dall’associazione, tema su cui il ministro dell’interno Alfano ha inviato una circolare ai prefetti chiedendo il blocco della trascrizione al Comune.
L’assessore Gambuzza – pari opportunità – si è detta favorevole a portare avanti l’iniziativa di “disubbidienza”, proponendo di presentare una apposita bozza al Comune, a favore dei diritti civili.
Nel corso della riunione si è parlato anche del progetto scuola di Arcigay. E’ rivolto alle quinte elementari e prima media dal nome “L’altro da me” e parla di uguaglianza. Un secondo momento del progetto si rivolge alle scuole superiori e verterà sul pregiudizio e sull’orientamento sessuale e di genere.
“Grazie a questa amministrazione Siracusa sarà portavoce e promotrice di uguaglianza e diritti civili sia nelle scuole che nelle istituzioni”, commenta Armando Caravini, presidente Arcigay Siracusa.

Comments are closed.