MULTICAR

Siracusa. Traslato il simulacro di Santa Lucia, tutto pronto per la festa

Digital StillCamera

“Sarausana jè”. Il tradizionale grido torna a salutare Santa Lucia. I portatori lo hanno fatto riecheggiare tra le navate della Cattedrale in occasione della traslazione del simulacro della Patrona. Dalla sua cappella è stato prima spostato con un argano, quindi accompagnato a spalla sull’altare maggiore in un tripudio di campane.
Scene emozionanti come sempre, tra devoti in lacrime e turisti curiosi. E’ l’atto che apre ufficialmente la “festa” che domani vivrà un nuovo momento “alto” con la processione del simulacro per le vie cittadine sino alla basilica di piazza Santa Lucia. Ma sale l’attesa per la giornata di domenica, quando tornerà a Siracusa il corpo della Santa, in visita da Venezia.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store