CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Tre pullman da 50 posti ad emissioni zero per Fontane Bianche, Epipoli e Grottasanta

interno bus

Nei prossimi giorni verrà firmato il contratto di noleggio ed a quel punto a Siracusa ci saranno tre autobus in più. Non è l’Ast ad aumentare la sua presenza in città, rafforzando il servizio di trasporto pubblico locale. L’iniziativa è di palazzo Vermexio che implementa la sua flotta affiancando alle navette tre veri e propri pullman da dieci metri, capaci di circa 50 posti ciascuno.
Due sono alimentati a diesel, un terzo è ibrido. Quindi poco inquinanti e con emissioni quasi pari allo zero grazie anche ad alcune migliorie apportate dalla Genius Automobiles Italia, l’azienda di Siracusa che si è aggiudicata il servizio.
I primi due bus copriranno le tratte extraurbane, il secondo rimarrà in città. Alla guida, ex Lsu comunali che stanno completando la formazione per la necessaria abilitazione di guida.
Ufficialmente si tratta di trasporto turistico, formula tecnica per evitare contrasti con Ast. Ma nella pratica dei fatti, andranno a coprire tratte oggi “dimenticate”: verso la zona nord (Tonnara, Grottasanta); le contrade balneari (fino a Fontane Bianche) e Belvedere (Castello Eurialo).
La domanda, a questo punto, è: quando saranno effettivamente su strada? La data indicativa era quella del primo giugno ma con ogni probabilità bisognerà attendere i primi di luglio. Mancano alcuni passaggi burocratici. La stipula del contratto, innanzitutto. E poi serve l’ok della Motorizzazione sui tracciati studiati. Il costo del biglietto non dovrebbe distaccarsi dagli attuali prezzi per le navette elettriche. Quindi un euro per un tiocket valido 90 minuti.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2