CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Truffa dello specchietto ad un 90enne, due arresti

A sx Fiasche a  dx Spicuzza

Il trucco era sempre il solito: simulare la rottura dello specchietto retrovisore, farsi consegnare dei soldi dall’ignara vittima evitando così di mettere in moto le assicurazioni e far poi perdere le proprie tracce.
Ma questa volta è andata male ai due netini, arrestati a Siracusa. Gaetano Fiaschè (23 anni) e Giovanni Spicuzza (32), già noti alle forze di polizia, dovranno rispondere di truffa aggravata in concorso.
Gli agenti li hanno colti nella fragranza del reato, dopo che si erano fatti consegnare del denaro, per un danno mai causato, da un anziano pensionato novantenne. Duecentonovantacinque euro ma i due, non contenti, erano pronti a raggiungere una vicina banca per farsi consegnare ancora altro denaro.
Determinante l’intervento delle Volanti che in via Arsenale intercettavano gli arrestati insieme all’anziano in profondo stato confusionale. I poliziotti hanno così scoperto quanto stava accadendo.
Fiaschè e Spicuzza sono stati condotti in carcere. L’autovettura utilizzata per porre in essere la truffa è stata posta sotto sequestro. La somma di 295 euro è stata restituita alla vittima del raggiro.

Comments are closed.

MCDONALD footer4