MULTICAR2

Siracusa. “Tutti seguano l’esempio del Comune di Siracusa”. Confcooperative sul ‘salvataggio’ dei servizi sociali

preview_leone_confcoop

Avevamo anticipato ieri che il 31 dicembre non ci sarebbe stato nessuno stop ai servizi sociali aggiuntivi finanziati dalla 328. Il Comune di Siracusa ha recuperato altre risorse con cui coprire l’ammanco regionale. Positivo il commento di Salvo Leone, presidente di Confcooperative Siracusa. “Desideriamo evidenziare la nostra soddisfazione per la continuità garantita ai servizi ed auspichiamo che l’esempio del Comune di Siracusa sia presto seguito anche da tutte le altre amministrazioni del territorio”. Poi un passaggio sulle tante polemiche susseguitesi negli ultimi giorni, con varie prese di posizioni di enti e associazioni che si occupano di disabilità. “Abbiamo apprezzato l’interesse registrato da più parti per i servizi sociali. Oggi diventa importante concentrare quell’impegno nei confronti della Regione”, sin qui mancante verso i Distretti Socio-Sanitari, lascia intendere Leone.

 

Comments are closed.

bogart 4