MULTICAR

Siracusa. Un albero per ogni nato, atto di indirizzo in consiglio comunale

albero

Un atto di indirizzo per chiedere all’amministrazione comunale se e in che modo ha applicato la legge del 2013 che impone ad ogni Comune di piantare un albero per ogni bambino nato o adottato. Lo hanno presentato undici consiglieri comunali, prima firmataria Cetty Vinci della “Lista Mangiafico” , per avere “contezza di quanto fatto nei diciotto mesi trascorsi dall’entrata in vigore della legge”. “Poche realtà- osserva la consigliera comunale- si sono effettivamente organizzate per rendere efficace l’automatismo che porta alla piantumazione di un albero per ogni nascita o adozione. La nostra richiesta è che l’amministrazione comunale conduca in questo senso una battaglia, affinché la legge trovi rigida applicazione anche a Siracusa”. L’atto di indirizzo sottolinea come “l’elevato numero di piante che porterebbe sul territorio ogni anno permetterebbe di dare un notevole contributo alla città, evitando anche sanzioni da parte del comitato per lo sviluppo del verde pubblico istituito dal ministero dell’Ambiente”. La presa di posizione, oltre che di Cetty Vinci, è dei consiglieri Salvo Castagnino, Fabio Rodante, Roberto Di Mauro, Luciano Aloschi, Carmen Castelluccio, Francesco Pappalardo, Elio Di Lorenzo, Cristina Moscuzza, Fortunato Minimo e Sonia D’Amico.

Comments are closed.

ACAT3