CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Un seggio per due: Bandiera-Sorbello, riparte la “guerra” dopo il pronunciamento della Cassazione

bandiera srobello

E’ di nuovo seggio conteso tra Edy Bandiera e Pippo Sorbello. A scrivere un nuovo capitolo della staffetta tra i due all’Ars è la Cassazione che parla di prescrizione delle accuse rivolte all’ex sindaco di Melilli. Saranno gli uffici dell’Assemblea Regionale Siciliana, sentito il parere dell’Avvocatura, a pronunciarsi sulla riammissione di Sorbello che pare, ad oggi, probabile. Probabile come l’eventuale impugnativa di Edy Bandiera, forte di due sentenze del tribunale civile di Palermo e di una interpretazione delle legge Severino secondo cui cesserebbero i suoi effetti in caso di assoluzione ma non di prescrizione.
Sorbello e Bandiera hanno dato vita, sin qui, ad una “staffetta” a suon di pronunciamenti di tribunali. Alla base di tutto c’è l’applicazione della già citata legge Severino che ha portato alla sospensione di Sorbello, eletto con l’Udc, per via di una condanna in primo grado che ha fatto scattare il meccanismo previsto dalla norma. A beneficio di Bandiera, primo dei non eletti nella lista Udc (allora, ndr) nel collegio di Siracusa.

Comments are closed.

MCDONALD footer4