• Siracusa. Università, la provincia a corto di servizi. "Prospettive nere per gli studenti"

    “Siracusa presto priva di segreterie universitarie”. La previsione è del consigliere comunale Tony Bonafede e del presidente della Consulta giovanile, Marco Zappulla. “Una prospettiva purtroppo a breve termine- spiegano Bonafede e Zappulla- perché quando la Provincia avrà ultimato il percorso di conversione in libero consorzio, per gli universitari dell’intero territorio non ci sarà più il servizio di segreteria decentrata, adesso operativo in accordo con l’ateneo di Catania”. Alcuni passaggi sono già stati compiuti. “Anche se passati sotto silenzio- proseguono il consigliere e il presidente della consulta giovanile- come nel caso della chiusura della segreteria universitaria di via Arsenale, ormai due anni fa. Non vorremmo che nei prossimi mesi si verifichi il disastro che immaginiamo e di cui farebbero le spese i numerosi studenti siracusani”. La soluzione on line non è sempre gradita. In tanti preferiscono ancora avere la certezza di indicazioni chiare, per evitare errori o riuscire a rimediarvi alla svelta. “Del resto il sistema – ricordano Bonafede e Zappulla- qualche volta è andato in tilt, con tanto di scuse da parte del Rettore”. La richiesta è quella di un incontro con il commissario dell’ex Provincia, Mario Ortello per affrontare la questione per tempo e tentare di garantire anche sportelli Cus ed Ersu. “Remando tutti nella stessa direzione – concludono il consigliere e il presidente della consulta giovanile-  eviteremo ai giovani siracusani ulteriori disagi, che andrebbero ad aggiungersi  a quelli già notevoli legati ai  trasporti ”

  • freccia