CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Uomo gambizzato in via Algeri per un telefonino: arrestato l’autore

pistola-rapina

Dovrà rispondere di tentato omicidio. I carabinieri hanno arrestato Domenico Agati, cclasse 1979, ritenuto l’autore dell’episodio che si è verificato due giorni fa in via Algeri quando un uomo è stato gambizzato dopo essere stato raggiunto, nella sua abitazione dove è ristretto ai domiciliari, da un individuo con il volto travisato da casco da motociclista. Lo avrebbe prima minacciato puntandogli contro il volto una pistola per poi sparare un solo colpo, calibro 7,65 contro il ginocchio della vittima e dileguarsi.
Nel giro di poco più di 24 ore giallo risolto dagli investigatori, partiti dalla descrizione dello scooter usato per la fuga, un T Max. Agati è stato sorpreso nei pressi di un bar. Messo alle strette, ha subito ammesso le proprie responsabilità. Una curiosità: nella foto della sua patente, peraltro, l’uomo indossava la stessa maglietta descritta dal gambizzato.
Le motivazioni alla base del gesto sarebbero legate alla volontà di spingere la vittima a intervenire per un telefono rubato ad un conoscente di Agati. Un’intimidazione già espressa precedentemente, pare nella stessa mattinata ma in forma più lieve, e poi reiterata in serata con la gambizzazione.
La pistola utilizzata non è stata rinvenuta. L’uomo se ne sarebbe disfatto lanciandola in mare. Restano ancora degli elementi da chiarire, però. Come ad esempio lo stesso luogo dove sarebbe stato esploso il colpo.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2