• Siracusa. Vandali al parchetto dell'Oasi Fanusa. "Telecamere di videosorveglianza h24"

    Vandali in azione al parchetto dell’Oasi Fanusa, l’area attrezzata a verde realizzata dall’associazione Terrauzza Fanusa Milocca. Danneggiati i giochi, divelta parte dello steccato di sicurezza del parco, su una zona che, spiegano dall’associazione, adesso diventa pericolosa. Inutilizzabile l’altalena. Lo scenario adesso è ben diverso da quello di alcuni giorni fa, con spazzatura sparsa dappertutto. Motivo di rammarico per Dario Candela del Tfm. “I residenti della Fanusa- puntualizza – dimostrano civiltà. Si distinguono per l’impegno in tema di raccolta differenziata, da quando abbiamo la possibilità di farla e anche al parco i tanti frequentatori giornalieri rispettano l’ambiente. Sapevamo, però- tuona Candela- che gli ignoranti sono dietro l’angolo e per questo ci siamo messi in moto. Oltre ad effettuare consuete manutenzioni, nelle ore pomeridiane, al parco, ci siamo attivati tempo addietro col controllo tramite videocamere”. In altre parole, dalle immagini raccolte è possibile risalire all’autore o agli autori di “tali scompostezze nei confronti di tutti noi”. In dirittura d’arrivo altre postazioni di videosorveglianza h24 sul parco Oasi Fanusa. Candela è chiaro. “Chi si divertirà a distruggere un’opera figlia del nostro sudore- conclude- stavolta la pagherà”.

    image_pdfimage_print
  • freccia