MULTICAR

Siracusa. Villa Azzurra, l’Ugl: “no a facili allarmismi, situazione occupazionale garantita”

villa azzurra

Niente facili allarmismi nella delicata vertenza di Villa Azzurra. L’Ugl sanità sceglie la linea della prudenza. Il sindacato ricorda che “l’amministratore unico della società, nonostante l’azienda si trovi in una situazione economica critica, ha espresso la volontà di garantire il mantenimento dei livelli occupazionali in tutti i settori dell’azienda, compreso quello ausiliario”. Quest’ultimo è l’unico esternalizzabile e per il quale Opera Servizi ha garantito, in seduta sindacale, l’assorbimento di tutte le ausiliarie.
“Non è l’anticamera del licenziamento ma, al contrario, garantisce il mantenimento del livello occupazionale”, spiegano dall’Ugl dopo le dichiarazioni dei rappresentanti di Cgil e Cisl. Sarebbero quindi solo 8 i dipendenti interessati dalla vertenza e non tutti e 69.
“Non sussiste alcun rischio per i restanti 61 dipendenti la cui occupazione non è stata in alcun modo messa in discussione né oggetto di trattativa in sede di incontro e che sono stati dunque annoverati impropriamente all’interno di tali dichiarazioni infondate”, ribadiscono dall’Ugl. “Accogliere la proposta di esternalizzazione rappresenta l’unica ragionevole via da percorrere al fine di garantire la continuità lavorativa e scongiurare il licenziamento”, spiegano i sindacalisti Spada, Leonardi, Fazzino, Alessi e Quartararo.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store