MULTICAR

Siracusa. Villa Reimann, la proposta: “ordiniamo gratis e verifichiamo dove sono mobili e quadri”

villa reimann interno

“Fateci entrare nelle stanze di Villa Reimann”. La richiesta, diretta all’amministrazione comunale, parte dall’associazione Save Villa Reimann. Non un semplice giro turistico ma l’occasione per redigere un inventario “veritiero ed attendibile” del patrimonio mobiliare lasciato in eredità alla città di Siracusa, spiega il responsabile dell’associazione, Marcello Lo Iacono. Ci sarebbero, infatti, delle incongruenze nella documentazione redatta in passato.
“Ci mettiamo gratuitamente a disposizione per procedere allo spostamento dei mobili accatastati alla rinfusa nelle stanze della villa, alla disinfestazione dei locali ed al successivo riposizionamento per venire finalmente a capo della loro effettiva esistenza. Vorremmo anche poter disporre nella loro storica collocazione le suppellettili, i quadri e quant’altro costituiva elemento di arredo della villa”.
Rilasciare a Save Villa Reimann l’autorizzazione a ricomporre l’aspetto originario delle sale al piano terra della villa “significherebbe dare finalmente un segnale forte per onorare la prescrizione riportata nel lascito che prevede l’obbligo testamentario di non disperdere il patrimonio Reimann”, spiega ancora Lo Iacono.
Intanto è slittato ancora l’insediamento della commissione dei garanti. “Spero solo per problemi burocratici”, dice il responsabile di Save Villa Reimann. L’associazione ha chiesto all’Asp di Siracusa di intitolare una sala dell’ospedale, quella dedicata ai corsi di infermieristica, a Christiane Reimann: prima della sua permanenza a Siracusa, era riuscita a riorganizzare il Consiglio Internazionale degli Infermieri con sede a Ginevra diventandone Segretario Esecutivo per moltissimi anni. Volontà dell’associazione, poi, è quella di organizzare per l’8 marzo un convegno per valorizzare la figura di Christiane Reimann donna, cosmopolita e filantropa, che entrò in contatto con le pioniere del femminismo mondiale del suo tempo e con le loro organizzazioni internazionali, sposandone le giuste rivendicazioni e sostenendole anche finanziariamente.

Comments are closed.

ACAT3