CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. #Viral Depollution, un insegnante e i suoi alunni ripuliscono Punta del Pero

viral depollution

L’hanno chiamata Viral Depollution. In parole più semplici si è trattato della pulizia della spiaggetta di Punta del Pero, devastata dall’incuria e dalla scarsa educazione civica di chi evidentemente l’ha frequentata, ma sporcata anche dal mare e dagli agenti atmosferici nel corso della stagione invernale e delle piogge. Un’iniziativa con molteplici obiettivi quella pensata da Luca Ambrosio, insegnante dell’istituto comprensivo “Santa Lucia”, nel dettaglio della scuola media Leonardo Da Vinci. Con i suoi alunni e con quanti hanno voluto unirsi, hanno deciso di trascorrere un sabato mattina diverso rispetto al consueto, più utile, certamente. Si sono dati appuntamento alle 9 e hanno ripulito la spiaggia, arrivando a raccogliere una quantità impressionante di rifiuti di ogni genere.Dopo avere ripulito il tratto hanno potuto trascorrere lì qualche ora, godendosi un posto che merita di essere trattato come il gioiellino incastonato nel Porto Grande che è. Dalla spiaggetta di Punta del Pero, la meravigliosa vista su Ortigia e, finalmente, la possibilità di vedere soltanto il colore della spiaggia dorata, senza che l’occhio fosse disturbato da carte, bottiglie di plastica e di vetro, rifiuti di ogni genere. “Alcuni amici nelle scorse settimane hanno deciso di ripulire un tratto della costa- racconta l’insegnante- Ho pensato che farsi contagiare da questo tipo di volontariato potesse essere una bella cosa e potesse anche insegnare ai più giovani il rispetto dell’ambiente, del patrimonio comune, di quello di cui è possibile godere al meglio se c’è alla base il rispetto. Per questo l’abbiamo chiamata Viral Depollution, con la speranza che possa essere davvero “virale”.

LEONARDO DA VINCI PUNTA DEL PERO

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2