CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Social card per disoccupati: “Non a Siracusa”

social_card_big

“Nemmeno una social card per disoccupati erogata a Siracusa, come in altre città italiane”. La puntualizzazione arriva da Yvonne Motta che si occupa del Sistema dei servizi della Cgil in provincia. “E’ fondamentale- commenta Motta- spiegare questa vicenda a chi legge sui giornali slogan e articoli con le spiegazioni su come percepire i 400 euro destinati ai disoccupati”. La fase sperimentale ha coinvolto 12 città:  Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Venezia, Verona . Successivamente, una nota del Ministero del Lavoro, prevedeva che la misura fosse estesa alle regioni del Mezzogiorno. Poi sarebbero venute a mancare le risorse necessarie.  “Impossibile, dunque- aggiunge Yvonne Motta-  presentare le relative domande”. Nel momento in cui tutto questo sarà, invece, operativo, ogni mese sarà accreditato un importo variabile, da un minimo di 231 ad un massimo di 400 euro mensili, in base ad una serie di fattori: il  numero dei componenti del nucleo familiare, l’indicatore ISEE e altri requisiti economici e sociali”. Le domande saranno consegnate, con relativo e apposito modulo, agli sportelli di Poste Italiane. “

Comments are closed.

MCDONALD footer4