• Sonatrach prende possesso della ex raffineria Esso di Augusta, incontro con il personale ed i sindacati

    La raffineria Esso di Augusta ha ospitato oggi l’atteso incontro tra sindacati management della Esso Italiana e la nuova proprietà Sonatrach. I lavoratori hanno atteso in assemblea di conoscerne i dettagli.
    I sindacati non hanno nascosto il loro disappunto verso l’atteggiamento assunto da Esso Italiana che dopo oltre 50 anni ha deciso di abbandonare Augusta senza battere ciglio e con modalità che non sono state ancora digerite. Dal canto loro, gli algerini che hanno acquisito l’impianto ed i depositi hanno illustrato – sinteticamente – i loro progetti.
    Ha partecipato anche Abdelmoumen Ould Kaddour, ceo di Sonatrach. “Confermata la volontà da parte dell’acquirente di mantenere la continuità gestionale, i livelli occupazionali e gli alti standard in materia di salute, sicurezza e ambiente”, recita una stringata nota della Esso Italiana.
    All’incontro ha fatto anche un incontro tra Sonatrach e il personale.

  • freccia