CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Marzamemi. Sversamenti alla Balata, rilievi dell’Arpa: Gennuso attacca, il sindaco Bruno: “falso”

balata

Prelievi dei tecnici dell’Arpa nelle acque antistanti la Balata, a Marzamemi. Secondo quanto spiega il deputato regionale Pippo Gennuso, “i malfunzionamenti della condotta fognaria potrebbero avere causato uno sversamento in mare di acque reflue”. L’agenzia per la protezione ambientale ha, dunque, deciso di condurre le neceswsarie verifiche. “Un segnale di cattiva gestione del servizio idrico e fognario- protesta Gennuso- che sta causando problemi a Marzamemi, con risvolti negativi sul turistmo e la fruizione del borgo”. Per il parlamentare regionale è urgente intervenire, richiesta rivolta in primo luogo al sindaco di Pachino, Roberto Bruno. “Vicende che ho già avuto modo di denunciare attraverso un esposto alla Procura- ricorda Gennuso- in attesa dei risultati delle analisi chimiche condotte dall’Arpa”. I primi esiti dovrebbero essere pronti domani mattina.
“E’ falsa la notizia, messa in circolazione strumentalmente dal deputato Gennuso, di un presunto sversamento fognario nelle acque del borgo di Marzamemi: ad accertarlo sono stati i militari della guardia costiera”. Secca la replica del sindaco di Pachino, Roberto Bruno. “Nelle acque del borgo marinaro non si è verificato alcuno sversamento di liquami e a confermarlo è stato un sopralluogo dei militari di Locamare Portopalo della capitaneria di porto. Una verifica nata da una segnalazione di qualche sventurato mitomane che crede di mettere in difficoltà in questo modo la mia amministrazione. Oltre a ricordare che risponderà in un’aula di tribunale per le pesanti accuse mosse nei confronti miei e della mia amministrazione, a causa del suo ultimo sproloquio su un presunto sversamento fognario a Marzamemi dovrà anche rispondere di procurato allarme”, dice ancora il primo cittadino di Pachino.

Comments are closed.

MCDONALD footer4