CONAD DIC1
MULTICAR2

Teatro comunale e Dolce e Gabbana, parla il sindaco

sindaco_italia

“Avremmo concesso l’utilizzo del Teatro Comunale anche gratuitamente per un evento dell’importanza di quello organizzato da Dolce e Gabbana”. Il sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo risponde con una provocazione alle polemiche scaturite in città a seguito dal party di due sere fà, in occasione della presentazione di una nuova linea di profumi dei due noti stilisti. Questa mattina, Garozzo e l’assessore comunale al Turismo, Francesco Italia hanno convocato una conferenza stampa, per spiegare a chi ha puntato l’indice contro l’amministrazione comunale, le ragioni che hanno spinto il Comune a concedere a Dolce e Gabbana il teatro, non ancora inaugurato, senza darne prima notizia. “Quando si organizzano eventi di questa portata- spiega Garozzo- la prima richiesta che arriva da parte degli organizzatori riguarda ovviamente la massima riservatezza, che abbiamo garantito. Grazie alla serata di gala di cui stiamo parlando- prosegue il sindaco di Siracusa- hanno lavorato almeno 200 siracusani, tra le diverse figure impiegate per l’allestimento del teatro e l’organizzazione della serata. Oltre a questo -dice ancora Garozzo- Dolce e Gabbana hanno consegnato al Comune 20 mila euro per il completamento del teatro e acquistato lampadari di vetro di murano. I benefici sono stati molteplici per noi, dal punto di vista dell’immagine, del prestigio ed anche economico”.

 

 

Comments are closed.

bogart 4