MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Torna in libertà il 64enne accusato di aver minacciato la moglie con una motosega

volante-polizia-notte

Torna in libertà il 64enne pachinese arrestato lo scorso 14 gennaio. La moglie lo accusava di averla tenuta per anni in stato di soggezione, impedendole di truccarsi ed uscire da sola arrivando persino a minacciarla con una pistola ed una motosega. Il gip del tribunale di Siracusa ha disposto la rimissione in libertà, accogliendo l’istanza del difensore dell’uomo, l’avvocato Luigi Caruso Verso.
Il 64enne ha sempre negato con forza di aver commesso i fatti di cui è accusato e durante l’interrogatorio di garanzia ha raccontato una verità diversa da quella denunciata dalla consorte. Dopo quell’interrogatorio, il suo avvocato aveva ottenuto gli arresti domiciliari.
Ora, dopo un mese esatto di custodia in casa, è ritornato completamente libero, con il solo obbligo di non avvicinarsi al coniuge.

Comments are closed.