MULTICAR

Truffa delle buste: denunciata una siracusana a Bari. Avrebbe truffato una 94enne

truffa busta

Era specializzata nella cosiddetta truffa dello “scambio delle buste”. E il “colpo gobbo” ai danni di una 94enne di Bari le era anche riuscito. Per carpire la fiducia dell’anziana, si sarebbe finta una dottoressa. Ma è stata riconosciuta da un carabiniere libero dal servizio che si è insospettito nel vederla uscire frettolosamente dall’abitazione della pensionata. Bloccata, è stata denunciata  in stato di libertà con l’accusa di tentata truffa. Nel corso della perquisizione la donna è stata trovata in possesso di 4 buste per corrispondenza contenenti volantini pubblicitari. La siracusana si sarebbe resa responsabile di altre truffe effettuate con la medesima tecnica ai danni di altri anziani pugliesi.
La truffa delle buste consiste nel fare in modo che le anziane mettano in una busta gialla da lettera dei soldi (con la scusa di controllare se sono falsi o dicendo che serviranno per l’acquisto di medicine, ndr) e poi scambiarla con una uguale contenente volantini pubblicitari.

Comments are closed.

ACAT3