MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Una scuola di Augusta “accorcia” lo studio: da 5 a 4 anni per il diploma. “Una brutta sorpresa”

scuola-studenti-classe

L’Istituto superiore Ruiz di Augusta è stato selezionato dal Ministero dell’Istruzione per la sperimentazione della riduzione degli anni di scuola nei tecnici, portati da 5 a 4 anni. Sono 100 in tutta Italia gli istituti scelti.
La Flc Cgil boccia senza appello la misura del governo. Il segretario Paolo Italia è chiaro: “dall’applicazione di tale decreto, su estensione Nazionale, si avrà come unico
risultato l’aumento di gravi criticità”, dice. Portare gli anni da 5 a 4 potrebbe aumentare il già notevole problema della dispersione scolastica e all’aumento del tasso dei giovani che emigrano al nord Italia per completare gli studi ed accrescere le possibilità di un futuro lavorativo migliore. “Sapere che qualcuno ha dato seguito al decreto ministeriale non è altro che una nuova ed inaspettata brutta sorpresa, per il nostro territorio, difficile da
spiegare ai tanti. Rispettosi per la scelta che si spera sia stata discussa correttamente in
seno al collegio docenti di quell’istituto, mi corre l’obbligo di avvisare come questo potrebbe incidere nel medio periodo anche sugli stessi insegnanti ed il loro tasso di occupazione”, il presagio di Paolo Italia.
Solo 123 scuole hanno risposto favorevolmente alla proposta della ministra Fedeli. Sono oltre 2.000 gli istituti superiori in Italia. “E già questo rapporto da l’idea di una misura fallimentare”, taglia corto Italia.

Comments are closed.

ACAT3