MULTICAR2

Vermexio, cemento al posto delle piante

VERMEXIO LIBERO

VERMEXIO LIBERO“Palazzo Vermexio privato del suo “polmone verde”. Le piante che da sempre hanno fatto parte del cortile interno del palazzo del Comune lasciano, così, il posto a cemento e pietrisco”. Protestano in questo modo, per una scelta che non condividono, il deputato regionale Vincenzo Vinciullo e i consiglieri comunali Salvo Castagnino, Simona Princiotta, Salvo Sorbello, Fabio Rodante, Cetty Vinci  e Fabio Alota. “La macchia mediterranea che caratterizzava il cortile- protestano in una nota gli esponenti politici – oggi non esiste più. Non sappiamo chi abbia autorizzato questo scempio, ma si tratta senz’altro della decisione di chi  non voleva prendersi l’impegno di attivare e garantire la manutenzione del verde”. Secondo quanto a conoscenza di Vinciullo e del gruppo di consiglieri comunali, alla Soprintendenza non sarebbe stato chiesto alcun parere. Indice puntato contro l’assessore regionale ai Beni Culturali, Mariarita Sgarlata. “Come mai – si chiedono i firmatari della nota –  non è intervenuta?

 

Comments are closed.

bogart 4