MULTICAR

Video. Il neo dg dell’Asp presenta le priorità: ospedale di Siracusa rinnovato nell’attesa di uno nuovo e accelerazione per radioterapia

brugaletta

Si è insediato martedì scorso il nuovo direttore generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa. E come primo atto ha deciso di andare a vedere con i suoi occhi le condizioni degli ospedali della provincia. Così Salvatore Brugaletta ha visitato il presidio di Noto e quello di Avola. E si è lungamente soffermato all’Umberto I di Siracusa. “Non un blitz o una ispezione”, ci tiene a precisare. Poi la rassicurazione, “Noto non chiuderà”. Quanto al capoluogo, le priorità rimangono  la costruzione di un nuovo ospedale – senza trascurare nelle more il miglioramento delle condizioni dell’attuale – e l’attivazione, chiesta a gran voce dalla popolazione della provincia, del servizio di radioterapia.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store