• Video. L'avventura del campione Peppe Gibilisco: in deltaplano da Formia a Siracusa

    E’ uno abituato a volare alto Peppe Gibilisco. L’artista siracusano, medagliato olimpico e campione mondiale, ha centrato una nuova “impresa” ad alta quota. Niente campi d’atletica e asticelle da superare. Con il suo deltaplano a motore ha voltato da Formia a Siracusa. Seicento chilometri vissuti ad alta velocità ed a 150 metri di altezza dal suolo.
    A raccontare la storia è la Gazzetta dello Sport. Gibilisco quel deltaplano  “se lo è costruito piano piano, pezzo per pezzo, nei ritagli di tempo tra un allenamento e l’altro. Ci ha messo 4 anni: struttura in acciaio inox, motore da 100 cavalli e alimentazione a benzina”, racconta la Gazzetta.
    E’ partito dal dal campo volo di Cassino, nei pressi di Formia, direzione Siracusa. Un paio di giorni per salutare amici e parenti e poi il ritorno nel centro federale laziale per per rifinire la preparazione al meeting di Rieti del prossimo 7 settembre. Prima del ritiro, annunciato informalmente qualche settimana fa, vorrebbe provare a centrare la sua quarta finale olimpica. E poi metterà nel mirino un nuovo record: arrivare fino in cielo con il deltaplano a motore. Oltre i 10 chilometri di altitudine.

  • freccia