1

Augusta. La doppia inchiesta dei pm di Potenza e il porto di Augusta, don Prisutto: "Finalmente"

La doppia inchiesta dei pm di Potenza ,che riguarda anche il Porto di Augusta, ancora nell’occhio del ciclone. Mentre ulteriori dettagli sembrano emergere dalle intercettazioni telefoniche che vedrebbero protagonista da una parte l’imprenditore Gianluca Gemelli e dall’altra l’ex ministro Federica Guidi, sua compagna, il quotidiano “Repubblica”  punta ancora l’attenzione sul territorio,. Fanno così  discutere le dichiarazioni di don Palmiro Prisutto,l’arciprete di Augusta, da sempre impegnato alla lotta all’inquinamento nel polo petrolchimico. “Questa inchiesta fa giustizia di un lungo silenzio dello Stato sul porto di Augusta -dichiara al quotidiano nazionale- al centro di grandissimi interessi economici non sempre puliti. Gemelli? Lo conosco ,non da imprenditore: era un mio studente alle scuole medie. Non avrei immaginato che sarebbe diventato noto per questo tipo di vicende”. Il diretto interessato, invece, non si sbilancia e preferisce attendere prima di rilasciare dichiarazioni, ribadendo comunque la convinzione che presto il suo nome sarà fuori da ogni ombra.