1

Augusta. Barconi "dimenticati" in banchina, l'Ugl chiede la bonifica

Anche l’Ugl chiede la rimozione delle motonavi utilizzate dai migranti rimaste ormeggiate nel porto di Augusta. “Deturpano il paesaggio e il orto stesso, sono pericolose e inquinano in quanto alcune delle navi arenate, risultano posizionate di recente e possibilmente non bonificate”. Il segretario Ugl Mare e Porti, Abramo Salvatore, alza la voce e invita gli organi competenti ad una azione di responsabilità per mettere in sicurezza “l’intera area ed il Porto di Augusta che ha gia’ pagato un caro prezzo in termini ambientali”.