1

Floridia. Indagini serrate sull'omicidio La Porta. Slitta a domani l'autopsia, nessuna pista esclusa

E’ ancora avvolta nel mistero la morte di Nicola La Porta. Il corpo senza vita del 45enne floridiano è stato rinvenuto ieri nelle campagne nei pressi del cimitero del comune siracusano. Indagini serrate condotte dai Carabinieri. Massimo il riserbo in queste fasi. Elementi utili sono attesi dall’esame autoptico inizialmente previsto per questo pomeriggio ma slittato a domani. Il medico legale comunicherà al magistrato ed agli inquirenti anzitutto il calibro del proiettile utilizzato – e quindi anche indicazioni sull’arma –  e se sia stato eventualmente raggiunto da altri colpi, oltre quello alla testa. Dall’autopsia potrebbero  arrivare ulteriori informazioni per comprendere anzitutto se l’omicidio è avvenuto nella zona di rinvenimento del cadavere o se sia stato abbandonato lì in un secondo momento. La Porta mancava da casa dalla tarda serata di sabato. Si vuole, quindi, capire anche dove sia stato e in compagnia di chi. La ricostruzione delle sue ultime ore è operazione in cui sono impegnati gli investigatori, che non vogliono escludere alcuna pista. Dalla passionale alla vendetta. Non è quindi detto che si tratti di un delitto maturato negli ambienti criminali.
(foto: il luogo dove è stato ritrovato il cadavere)