In porto a Siracusa la SeaSide, l’ammiraglia Msc inaugura la stagione delle crociere

Arriva per la prima volta a Siracusa, in porto, la MSC Seaside. L’ammiraglia di MSC Crociere è tra le navi più moderne e tecnologicamente avanzate al mondo. A bordo, fa sapere la compagnia di navigazione, 1.500 passeggeri per inaugurare la stagione crocieristica del 2021 con la città di Archimede che figura così tra le ambite mete del crocierismo internazionale.
“L’inserimento dell’antica «Syraka» tra le destinazioni di MSC Crociere rappresenta un’importante novità per la valorizzazione della città e del suo territorio, grazie anche alla ricca offerta di escursioni a terra, organizzate in modalità ‘protetta’ e nel rispetto del ‘Protocollo di salute e sicurezza’ di MSC Crociere, che permetteranno ai numerosi crocieristi di scoprire i luoghi più suggestivi della città e i suoi meravigliosi dintorni”, si legge nella nota di Msc che presenta l’importante appuntamento.
“Siamo molto felici di aver inserito Siracusa tra le nuove mete dei nostri itinerari estivi – ha dichiarato il Managing Director di MSC Crociere, Leonardo Massa – grazie alla preziosa collaborazione con le autorità locali per offrire una vasta scelta di escursioni protette a terra e permettere ai nostri ospiti di scoprire le bellezze di questo bellissimo territorio. L’offerta è infatti adatta ad ogni tipo di viaggiatore, dalle visite a siti storici, panorami mozzafiato, anche occasioni per provare i sapori della gastronomia locale”.
MSC Seaside, la nave più grande e moderna mai costruita in Italia, varata a fine 2017, è partita il 1° maggio da Genova per la sua prima crociera post-lockdown e si aggiunge così a MSC Grandiosa, tornata operativa il 16 agosto dell’anno scorso e attualmente in navigazione. MSC Seaside tornerà a Siracusa ogni martedì con i suoi passeggeri effettuando crociere settimanali di 7 notti nel Mediterraneo occidentale, con un itinerario che prevede le destinazioni inedite di Siracusa e Taranto, oltre agli scali di La Valletta (Malta) e Civitavecchia.
MSC Seaside ha riscritto le regole del design delle navi da crociera, combinando aree interne ed esterne al fine di avvicinare il più possibile gli ospiti al mare, disponendo di generosi spazi esterni e di diverse piscine. Situato a partire dal ponte 8 la lunga promenade fiancheggia luoghi per mangiare, bere, fare shopping, nuotare e prendere il sole. La nave dispone inoltre dell’MSC Yacht Club per coloro che cercano esclusività e privacy. L’MSC Yacht Club è dotato delle strutture presenti in un club privato e di un servizio maggiordomo 24/7. Questa nave è specificamente progettata per il clima più caldo ed è perfetta per godere degli spazi all’aperto e per il clima caldo dell’estate nel Mediterraneo.
Sul fronte ambientale MSC Seaside è equipaggiata con alcune tra le più avanzate tecnologie ambientali, tra cui: un sistema ibrido di pulizia dei gas di scarico (EGC) che riduce significativamente l’ossido di azoto (SOx); sistemi avanzati di gestione e riciclaggio dei rifiuti; sistemi avanzati di trattamento delle acque reflue (AWTS) che trasformano le acque reflue nere e grigie in una qualità simile a quella dell’acqua di rubinetto. La nave utilizza poi un’illuminazione a LED controllata da sistemi di gestione intelligente per migliorare ulteriormente il risparmio energetico e sistemi di riscaldamento intelligenti, ventilazione e condizionamento dell’aria (HVAC) per recuperare il calore dai locali macchine.
Progettata per chi ama il sole e la vita all’aperto, MSC Seaside riesce ad avvicinare il più possibile gli ospiti al mare e permettergli di godere del clima caldo del Mediterraneo già a partire da questa estate. Con gli spazi esterni tra i più ampi e disponibili su una nave da crociera e una serie di caratteristiche innovative, gli ospiti a bordo di MSC Seaside potranno godere di una vacanza memorabile.
Nella giornata di mercoledì 5 maggio la nave toccherà invece il porto di Taranto, altra destinazione inedita negli itinerari della compagnia.