• Indagati a Gela i vertici Tekra: è la stessa azienda che cura l’igiene urbana a Siracusa

    Nella bufera a Gela i vertici di Tekra, la società campana che gestisce il servizio di igiene urbana anche a Siracusa. Nelle indagini condotte dai pm della Procura di Caltanissetta ed arrivate in fase di chiusura sono coinvolti anche Alessio e Antonio Balestrieri (a capo della holding di cui fa parte Tekra) e Andrea Dal Canton (direttore del servizio anche a Siracusa).
    Dieci in tutto le persone a cui sono stati notificati gli avvisi di conclusione indagini tra cui pure dirigenti ed ex sindaci del Comune di Gela, insieme all’attuale commissario liquidatore dell’Ato Cl2, Giuseppe Panebianco. Turbativa d’asta, frode ed omissioni i reati contestati a vario titolo.
    Nel mirino dei magistrati l’appalto rifiuti e presunti illeciti, inclusi mancati controlli e costi che sarebbero lievitati insieme ad un capitolato speciale d’appalto non eseguito alla lettera.

    foto: quotidianodigela.it

    6469_bmw_theix3_aRicarica_728x90_ga
    freccia