Lievi scosse sismiche, epicentro a Priolo ed a largo delle coste siracusane

Due lievi scosse sismiche hanno interessato quest’oggi l’area del siracusano. A rilevare i terremoti, la rete di sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Il primo √® stato registrato alle 13.10 con epicentro a 3 km a sud-est di Priolo Gargallo. Ha avuto magnitudo 1.6, molto debole quindi. Percepita dagli strumenti e appena dalla popolazione nei pressi dell’epicentro.
Alle 14.15 la seconda scossa, magnitudo 2.5. Epicentro in mare, a distanza di sicurezza dalle coste siracusane: oltre 20km da Pachino e circa 59km a sud-est del capoluogo. Anche in questo caso, il lieve sisma è stato rilevato strumentalmente, pressochè non avvertito dalla popolazione.
Per gli esperti, questi movimenti tellurici rientrano ampiamente nella casistica della zona, attraversata da una nota faglia attiva.