1

Pallanuoto, A2. L'Ortigia prepara la "bella", le tensioni con il Quinto motivano i biancoverdi

Dimenticare le polemiche per concentrarsi sulla preparazione in vista di Gara3. L’Ortigia ha ripreso, oggi, gli allenamenti, dopo la sconfitta di sabato sera a Bogliasco. La partita decisiva si giocherà mercoledì sera, alle 19,30, alla “Caldarella”. L’obiettivo dei siracusani è battere il Quinto per accedere alla finalissima. Si lavora con il preparatore atletico Marco Conti per mantenere al meglio le condizioni fisico-atletiche dei biancoverdi. Questa sera, seduta di allenamento con Gino Leone, per preparare la parte tattica. Intanto si attende di capire se il vice capitano, Dario Puglisi potrà essere impiegato in partita dopo il colpo al volto rimediato in Gara 2. Occhio indolenzito per Damian Danilovic, che dovrebbe cavarsela con un collirio specifico. “La squadra ha dimostrato di essere tecnicamente superiore al Quinto- ha detto Marco Conti- e di stare bene a livello atletico. La posta in palio è alta. Ho fiducia nei ragazzi”. Intanto, ieri, il preparatore atletico dei biancoverdi ha stabilito a Palermo il nuovo recor italiano in vasca lunga nei 100 metri Stile Libero, categoria Master50. Con il tempo di 58,05, Marco Conti ha migliorato così il precedente record di 58,13 ottenuto nel marzo dello scorso anno