1

Parroco scrive ai fedeli: “non venite a messa se gioite per ordinanza contro i migranti”

“Se avete esultato per l’ordinanza di Musumeci, non venite qui a messa”. Il parroco della chiesa di San Francesco d’Assisi, a Floridia, don Lorenzo Russo lo ha scritto chiaro alla sua comunità di fedeli. Ha scelto i social per amplificare il messaggio. “Scrivo ai miei Parrocchiani, a quanti tra questi oggi gioiscono per l’ordinanza di Musumeci convinti da domani di essersi liberati del problema delle migrazioni, a quanti osannano scelte politiche che non fanno il bene dei poveri di questo mondo ma guardano solo al proprio interesse. A voi dico: non venite a Messa, state perdendo tempo!”, si legge nel post accompagnato dalla foto della piccola mano di un bimbo di colore. “Non giova a nulla battervi il petto, ascoltare la Parola del Vangelo, nutrirvi dell’Eucarestia. La vostra ipocrisia vi precede. Chiedete coerenza a chi vi circonda, imparate voi ad essere coerenti con la fede che dite di professare. Sennò saremo solo come i sepolcri imbiancati di cui parla Gesù: che si lasciano ammirare dalla gente per la loro bellezza esteriore, ma che all’interno custodiscono solo odore di morte”.
Poi, rivolto ai credenti: “un giorno dovremo dare conto a Dio di tutto, delle parole come dei silenzi! Sull’amore saremo giudicati!”.

foto: don Lorenzo al centro