Rosolini. Servizi sociali: “Garantire l’essenziale”, l’assessore Guarino incontra le cooperative

Garantire i servizi essenziali nonostante le difficoltà che attraversano gli enti pubblici. È la volontà  espressa dal neo assessore alle Politiche Sociali di Rosolini, Concetta Guarino al presidente, al vice presidente e al responsabile tecnico dell’area di Siracusa di Confcooperative, rispettivamente Enzo Rindinella , Alessandro Schembari ed Emanuele Lo Presti, nel corso di un incontro al Comune a cui ha preso parte anche il dirigente comunale del settore , Salvatore Covato. Il funzionario ha evidenziato il quadro all’interno del quale l’amministrazione comunale è costretta a muoversi, dopo aver subito gli ennesimi tagli e con l’esigenza, dunque, di razionalizzare la spesa.  “Nonostante questo- commenta il presidente di Confcooperative Siracusa, Enzo Rindinella – l’assessore ha evidenziato la disponibilità e l’attenzione che il Comune mostra verso il settore cooperativo, assicurando tutti gli sforzi necessari per garantire i servizi essenziali”. Il vice presidente di Confcooperative, Alessandro Schembari ha illustrato il percorso intrapreso da Confcooperative, “che si sta presentando presso tutti i Distretti socio sanitari – ha spiegato – come Associazione di supporto nel progettare un nuovo modello economico da calare sul nostro territorio”.  “L’avevamo promesso come impegno alle nostre associate del settore sociale- aggiunge Rindinella -Incontrare tutti gli assessori ai servizi sociali per presentare la realtà di Confcooperative e rappresentare le problematiche che vivono quotidianamente le cooperative sociali. L’incontro con l’assessore Guarino è stato l’occasione per. esporre le problematiche che le cooperative vivono ogni giorno nei rapporti con le pubbliche amministrazioni e presentare  la realtà di Confcooperative che vede le coop. impegnate nei vari settori dell’economia siracusana”.