1

Sfrecciano con la moto d’acqua, fermate e multate dalla Guardia Costiera: 3.700 euro

Due giovani ragazze, non ancora maggiorenni, sono state fermate dalla Guardia Costiera nella baia di Brucoli. Una motovedetta le ha intercettate mentre, a bordo di una moto d’acqua, sfrecciavano a grande velocità verso terra. Sottoposte a controllo, sono risultate prive della necessaria patente nautica.
L’acquascooter è stato sottoposto a sequestro ed è stato convocato il papà della ragazza alla guida del mezzo a cui è stata comminata una salatissima sanzione: 3.700 euro (2.600 euro se pagata entro 5 giorni).
La Guardia Costiera di Augusta ricorda che, secondo quanto prescritto dalla vigente ordinanza di polizia marittima dettata in tema di sicurezza balneare, entro 250 metri dalla costa ed entro 150 metri dalla costa a picco, è fatto divieto di transito e di ormeggio. Inoltre, tra i 250 metri ed i 1000 metri di distanza dalla costa, e tra i 150 metri ed i 500 metri di distanza dalla costa a picco, tutte le unità devono navigare con gli scafi in “dislocamento”, ovverosia non in “planata”, e comunque ad una velocità non superiore a 10 nodi. Raccomandata sempre prudenza in mare.