1

Siracusa. Caos totale all’hub vaccinale, tutti furiosi e assembrati: “è una vergogna”

Mentre vengono annunciate migliorie al servizio, vaccinarsi all’hub di Siracusa prende sempre più la forma di un calvario. Anche oggi, anche sotto la pioggia. Code infinite ed esasperazione. In tanti hanno anche rinunciato. Si commetteranno anche errori da parte dell’utenza, con arrivo in anticipo e qualche furberia ma risulta davvero difficile pensare che solo questo possa causare scene come quelle plurifotografate nelle ultime ore.
Nella moltitudine di persone che dovevano vaccinarsi oggi c’è Giorgio. “Sono ancora e sempre in attesa sotto la pioggia all’Urban Center”. Sono le 14, “siamo centinaia in attesa ed è adesso entrato il turno delle 11. È una vergogna. È una vergogna”, ripete con tutto il fiato in gola. “Fragili e anziani, tutti qui a prendersi forse non il covid ma certo la bronchite”, chiude amareggiato.
Poche ore dopo, sempre in coda, c’è anche Lucilla. “E’ uno scempio. Gente che aspetta fuori da questa mattina” e l’orologio indica che sono le 16.38. Mastica amaro anche Carmelo, da ore in attesa e coperto col bavero del giubbotto alzato. Centinaia di volti per ore e ore di attesa. Qualcosa non funziona dalle parti di via Nino Bixio. Asp e Protezione Civile comunale provano a correre ai ripari. Nello scorso fine settimana sono stati montati cinque gazebo per fornire copertura all’esterno. Ma non basta. Questa mattina installati i bagni chimici all’altezza del parcheggio del Molo. Ma non basta. Sembra quasi si vada a tentoni, trovando le soluzioni a problema in corso e non prevenendolo.