1

Siracusa-Gela, dall’annuncio del completamento alla ritrovata moderazione regionale

La ripresa dei lavori per prolungare la Siracusa-Gela da Rosolini a Modica al centro di un ping pong di dichiarazioni tra esponenti del Movimento 5 Stelle e l’assessore regionale alle Infrastrutture, Falcone. I pentastellati hanno tirato le orecchie alla Regione che da una parte parla di volontà di completare quell’autostrada, dall’altra però “dimentica” di inviare le dovute comunicazioni ai ministeri competenti (anche tramite il Cas) per la ripresa dei lavori.
Falcone, senza citare i cinquestelle, fa sapere di aver sollecitato il Ministero dello Sviluppo Economico “per l’autorizzazione al subentro integrale di Cosedil nell’appalto della Rosolini-Modica”. La risposta? “Siamo stati rassicurati – ha detto – sul fatto che, entro tempi ragionevoli, il Ministero darà il suo ok all’operazione e potranno così, con la contemporanea autorizzazione del Ministero dei Trasporti, riprendere finalmente i lavori, giungendo al completamento dell’opera entro i prossimi 24 mesi. Malgrado le rassicurazioni – ha concluso l’assessore Falcone – saremo vigili senza fare sconti sul rispetto del cronoprogramma che ci è stato prospettato”.