1

Siracusa. Il cantiere della discordia, Francesco Italia punge gli oppositori: “c’è chi mente ai cittadini”

Al centrodestra sceso in piazza come non accadeva da decenni, il neo-sindaco Francesco Italia risponde sui social. Ad infiammare lo scontro politico, i lavori nell’area della ex piazza d’Armi. “In questa città è apparentemente impossibile, per una parte, confrontarsi a viso aperto senza mentire ai cittadini. La settimana prossima daremo la possibilità ai progettisti e a tutti i soggetti coinvolti in questo splendido recupero di una nuova piazza di Siracusa, di raccontare e dettagliare il progetto nella più completa trasparenza”, anticipa Italia. Che punta il dito contro “soliti personaggi” e le “solite bugie raccontante per il gusto della polemica e dell’attacco strumentale”.
Nella chiosa, Francesco Italia chiama in causa “armonia ed equilibrio indispensabili perché nella nostra città possano fiorire pensieri, azioni e persone coerenti con la nostra storia”.
E il sindaco richiama il precedente dell’Artemision con il contorno di critiche e denunce pubbliche per quello che – da alcuni – veniva visto come un sacrilegio del Giardino di Artemide divenuto oggi in realtà nuovo spazio per la città.