1

Siracusa. Inquilini morosi incolpevoli, contributi del Comune per pagare l'affitto

Contributi per l’affitto non pagato, fino a 12 mensilità. Il Comune è pronto ad erogarli per chi, in possesso di determinati requisiti, è “inquilino moroso non colpevole” e destinatario di sfratto esecutivo. L’amministrazione comunale ha pubblicato il relativo bando. Serve per stilare delle graduatorie trimestrali proprio per la concessione dei contributi, riferiti all’anno 2015. Destinatarie della misura sono le famiglie con sfratto esecutivo per morosità sempre che il contratto di affitto sia regolarmente registrato e che lo sfratto sia relativo all’anno passato, a causa di inadempienze determinate da precise motivazioni. Si tratta di perdita di lavoro, consistente riduzione della capacità reddituale derivante da accordi sindacali o aziendali, cassa integrazione, mancato rinnovo di contratti a termine o atipici, cessione di attività per cause di forza maggiore o, ancora, decesso di uno degli inquilini , che abbia comportato anche la consistente riduzione del reddito complessivo del nucleo familiare. Tra i requisiti, un reddito Isee non superiore ai 35 mila euro. I contributi per le mensilità da pagare non potranno comunque superare gli 8 mila euro.