1

Siracusa. Movida, folla di giovani in Ortigia, Cafiso: “Dove sono i controlli del Comune?”

“Lo stesso Comune che, nella persona del sindaco, Francesco Italia, ha fatto ferro e fuoco nei confronti dell’Asp per la vicenda dei contagi Covid all’ospedale Umberto I, adesso, a contagi quasi azzerati, non garantisce i controlli sul rispetto del distanziamento”. Dure le parole del direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Asp, Roberto Cafiso dopo la nuova notte di movida di ieri sera. Le immagini con cui accompagna, sul suo profilo Facebook, queste dichiarazioni sono quelle della Marina e di via Capodieci, affollate di giovanissimi, vicini, senza mascherine, senza nessun comportamento che possa lontanamente ricordare quanto predisposto per il contenimento del contagio del Coronavirus. Immagini da movida in tempi di assoluta normalità, insomma. Cafiso ricorda che “il Comune si era impegnato a inviare i vigili urbani nelle zone di movida siracusana e invece…”. Lo psicoterapeuta siracusano ricorda infine un aspetto: “I contagi a venire- tuona- dipendono dal distanziamento dei cittadini. E’ tutto passato? – chiede- Ma la salute della città sta a cuore oppure no agli amministratori? “.