1

Siracusa. Nuovi calendari per i Ccr mobili in servizio per gli sfalci e per la differenziata

Sono stati definiti i calendari, per il mese di novembre e fino al 19 dicembre, dei centri comunali di raccolta mobili della Tekra. Il servizio riguarda gli sfalci di potatura e la raccolta differenziata dei rifiuti.
Per i primi, sono state previste due turnazioni a settimane alterne, dal lunedì al venerdì, dalle 11 alle 16. A partire da oggi, nelle giornate di lunedì il compattatore sarà a disposizione alternativamente in via Lago di Varese (nella zona di Fontane bianche) e a Ognina, nei pressi della caserma della Guardia di finanza; il martedì, in via dell’Opale, al Plemmirio, e in traversa Carrozziere, all’Isola; il mercoledì il Ccr mobile sarà sempre in strada Carancino (Belvedere); il giovedì, a Fanusa, nei pressi dell’area di servizio, e in via Tahiti, all’Arenella; infine il venerdì il compattatore per gli sfalci e le potature sarà sempre a disposizione in traversa San Francesco-strada Benalì, a Tivoli.
Il Ccr mobile per la raccolta differenziata, invece, avrà una sola turnazione settimanale, fino al sabato. Funzionerà dalle 8,30 alle 12,30 e sarà possibile conferire carta, cartone, plastica, vetro e i cosiddetti Raee, cioè piccoli elettrodomestici. Questo l’ordine: nelle giornate di lunedì sarà allo sbarcadero Santa Lucia; i martedì in via Luciano Rinaldi (Cassibile); i mercoledì in via dei Vespri (Belvedere); i giovedì in piazzale Marcello Sgarlata; i venerdì in traversa San Francesco-strada Benalì, a Tivoli; i sabati in via Gaetano Barresi.
Come nel caso dei Ccr fissi, quello mobile consente la pesatura che dà diritto allo sconto del 20 o del 40 percento sulla parte variabile della Tari a seconda se si raggiungono i 100 o i 200 chili di rifiuti differenziati conferiti.
“Quello dei Ccr mobili – commenta l’assessore Buccheri – si è rivelato un servizio apprezzato dai cittadini, che ci sta aiutando a contenere il fenomeno della micro-discariche e dell’abbandono dei rifiuti da parte dei soliti indisciplinati. Un servizio particolarmente utile in questo periodo di spostamenti limitati a causa dell’emergenza covid-19 e che riduce gli assembramenti ai due centri di raccolta di Targia e Renaura. Chi sporca va multato, come facciamo, ma gli offriamo anche una possibilità per tenere comportamenti civili e rispettosi della città”.